download area clienti
 
 
Le caratteristiche di un potente ma semplice sistema per la creazione della tua applicazione di supervisione.
 Utilizzare il menù in basso a sinistra e/o le freccie per spostarsi tra le varie pagine
L'applicazione Navis
L'ambiente di sviluppo
Cos' un'applicazione
La finestra principale
I files

I Forms (le finestre)
Caratteristiche
Form child
Form popup
Importa ...

I Tags (le variabili)
Cosa sono
Real, Boolean, String ...
Internal, Field, Reference ...
Importa/Esporta ...

I Controlli Grafici
Di Base
Avanzati
Raggruppati

I Link
Cosa sono
I Links di animazione
I Links di interazione
Strumenti

La Programmazione
Il linguaggio
Gli Eventi
Funzioni di sistema

L'infrastruttura
La comunicazione
Gli allarmi
I Trends
I Databases
Gli utenti
La rete Navis
Il Server Web (Http)

La Programmazione Il linguaggio

Navis, per le sue funzioni più avanzate, utilizza un linguaggio di programmazione molto simile al Pascal, implementando strutture di controllo come if then else , case, il ciclo for ecc.
Le variabili del linguaggio sono i tags, oltre a questi si possono definire delle costanti globali, e delle variabili locali alle funzioni.
Il sistema dispone di un nutrito set di funzioni di sistema (più di 300) che spaziano dalla matematica, all'interazione con i forms, alla gestione degli allarmi, ecc. Le funzioni possono essere utilizzate negli script (blocchi di codice di programma) per implementare la logica voluta.
Il linguaggio di programmazione viene spesso utilizzato per l'implementazione di semplici espressioni da utilizzare all'interno dei links, ma il sistema mette a disposizione un ambiente per la definizione delle funzioni utente permettendo di estendere il set delle funzioni di sistema con funzioni personalizzate, utilizzabili in diversi punti dell'applicazione ed in applicativi diversi.
L'ambiente di sviluppo mette a disposizione un potente editor per la modifica del codice. La sintassi del linguaggio viene evidenziata utilizzando diversi colori per le parole chiave, le funzioni, i tags, le costanti ecc., facilitando quindi la lettura del codice.

In caso di errori il sistema impedisce il salvataggio del codice, presenta un diagnostico associato all'errore e riporta l'editor alla linea di codice che contiene l'errore, facilitando l'operazione di verifica e correzione (debugging).

L'editor consente inoltre, mediante la pressione di un tasto, un rapido accesso ai tags, alle funzioni di sistema, alle funzioni utente, ai nomi delle costanti e dei forms configurati, per incollarli direttamente nel codice se serve un loro riferimento.

Il linguaggio viene interpretato da un interprete estremamente efficiente, che esegue una precompilazione in un linguaggio intermedio in fase di avvio dell'applicazione, rendendone l'esecuzione estremamente performante in fase di esecuzione in runtime.


La Programmazione Il linguaggio


Copyright © 2000-2008 Principia S.n.c. - Tutti i diritti sono riservati webmaster@principia.it
DHTML Menu / JavaScript Menu - by OpenCube

Cirkadia's iNavigate DHTML Menus Copyright © 2000-2001 Cirkadia Ltd.